Cuck: origini e sviluppo di un insulto

“Se ti senti dare del cuck, congratulazioni: vuol dire che non sei un essere riprovevole” (traduzione parziale e adattamento, più integrazioni mie, di D. Schwartz, Why Angry White Men Love Calling People "Cucks", GQ, 01/08/2016 e J. Wright, The Case for Being a Cuck, GQ, 22/03/2017)  Chi segue la mia pagina Facebook, dove spesso gli…

Nota a margine

Due parole brevissime per rivolgermi ai tanti e alle tante che mi hanno voluto onorare di un loro parere riguardo l'ultimo intervento.  Esporrò nei prossimi giorni qualcosa di più dettagliato su cosa mi ha spinto a scriverlo e a usare certe espressioni, ma per il momento volevo solo scusarmi per non essere stato presente sul blog…

Violenza sugli uomini e antifemminismo

il ricciocorno schiattoso

Ed è già una fortuna che le donne non riescano più spesso ad esercitare il loro potere, perché, in caso contrario, noi non saremmo in grado di resistere: basta che esse mostrino il più lieve interessamento, e gli uomini cadono tutti alle loro ginocchia, anche se esse sono vecchie e brutte. Questa è per me una verità positiva: una donna, quando non sia addirittura gobba, se le si presenta l’occasione può sposare chi vuole. Ci affrettiamo ad aggiungere, però, che esse, in genere, sono come i buoi nei campi: non si rendono conto della loro forza, altrimenti saremmo fritti. (da “La fiera delle vanità”, di William Makepeace Thackeray)

PhotoELF Edits: 2009:12:09 --- Saved as: 24-Bit 98% JPEG YUV444 --- batch crop --- crop 2009:12:07 --- Batch Resized

Uno dei cavalli di battaglia di chi vorrebbe silenziare le voci che sempre più numerose e agguerrite si levano per denunciare la violenza sistemica e strutturale contro le donne è: “ma anche le donne sono violente!

Come se questo…

View original post 1.975 altre parole